HOHPEN AIR 
KOKEDAMA


Credit photos Wildgoose

HohpenAir Kokedama è uno dei workshops regolarmente proposti da SFUMATUREDICIPRIA, disponibili per team building aziendali, gruppi di privati e one-to-one.

L’antica tecnica dei Kokedama, magiche gocce di natura sospese in aria, si trasforma con l’utilizzo dello sfagno.


HOHPEN AIR è un corso in collaborazione tra due aziende che, seppur diverse, hanno in comune l’immenso amore per il verde e la sperimentazione.

Questo corso ci permetterà di presentarvi la nostra “rivisitazione” dei kokedama (o spring garden, all’americana), tramite l’utilizzo dello sfagno e di meravigliose ed insolite sorprese.



Se sei un’azienda e ti interessa organizzare questo corso presso la tua sede contattaci qui

Seguici sulla pagina Facebook per iscriverti

* Vi informiamo che, qualora foste interessati, possiamo consegnare muschio e piante a domicilio.


Cosa serve?

- Una pianta* da interno, scegli una pianta resistente come l’edera o il pothos per sperimentare
- Sfagno, è un genere di muschio filamentoso originario del Cile
- Muschio* verde, procurati un pezzo di muschio di circa 25 cm
- Spago
- Cesoie
- Una bacinella piena d'acqua


Organizzati su un piano di lavoro comodo e segui questi facili passaggi:



STEP 1

Prima di iniziare metti in acqua la mattonella di sfagno per farlo rinvenire e renderlo lavorabile. Lo sfagno viene normalmente venduto in mattonelle asciutte e compatte ma per essere lavorato deve essere rinvigorito in acqua.
STEP 2

Togli la pianta dal vaso e ripulisci con delicatezza le radici dalla terra.
Immergi l’apparato radicale in acqua a temperatura ambiente e prova ad eliminare tutto il terriccio. Controlla lo stato delle radici e se ne trovi di poco sane o troppo lunghe tagliale utilizzando delle cesoie disinfettate







STEP 3

A questo punto prendi un pugno di sfagno dalla bacinella e strizzalo facendo uscire l’acqua in eccesso. Stendilo sopra un foglio di scottex e poi avvolgilo creando una sfera intorno alle radici
STEP 4

Ricopri lo sfagno con il muschio e poi lega con lo spago. Abbi cura di far passare il filo in tutte le direzioni e di mantenere una sforma sferica con le mani, poi chiudi con un nodo stretto. Ricordati di lasciare il collo della pianta libero di respirare. 
MANUTENZIONE

Ora che il tuo kokedama di sfagno è terminato ricorda di prendertene cura.
Si asciugherà velocemente quindi osservalo ogni giorno e immergi la sfera in una ciotola piena d’acqua 1 o 2 volte a settimana, tienilo umido spruzzando la superficie del muschio regolarmente.

CONSIGLI

A differenza del classico kokedama che viene generalmente appeso, quello con lo sfagno ti consigliamo di utilizzarlo appoggiato,
scegli un bel piattino e goditi la sua presenza su una tavola o un mobile.
#HOMEGARDEN

 
SFUMATUREDICIPRIA.EVENTS
SFUMATUREDICIPRIA.COM